23 aspetti della parola “amore”

 

 

Ogni anno, all’approssimarsi della festa di San Valentino, pubblico una lista di descrizioni di ciò che è l’amore; ventitré, per l’esattezza. Ora, poiché noi uomini siamo proclivi a distrarci e a dimenticare con facilità, la ripropongo qui di seguito; è estratta dal mio libro sul matrimonio, dal titolo “Cosa ti aspettavi?”

Cos’è l’amore?

 

1. L’AMORE E’… esser disposti a lasciarsi coinvolgere dai bisogni e dalle difficoltà altrui, senza spazientirsi o arrabbiarsi.

 

2. L’AMORE E’… combattere efficacemente la voglia che ci assale di criticare o di giudicare gli altri, cercando al contrario il modo per incoraggiarli ed elogiarli.

 

3. L’AMORE E’… imporsi quotidianamente di evitare le inutili occasioni di conflitto che possono scatenarsi quando viene dato eccessivo peso a degli sbagli perdonabili e li si controbatte.

 

4. L’AMORE E’….essere onesti e premurosi, mostrandosi umili e nel contempo affettuosi, qualora dovessero manifestarsi delle incomprensioni.

 

5. L’AMORE E’… procacciare l’unità e la sopportazione più del successo personale, dell’additare il colpevole o dell’esser dalla parte della ragione.

 

6. L’AMORE E’… impegnarsi quotidianamente ad ammettere il proprio peccato, la propria fragilità e i propri insuccessi, sforzandosi di resistere alla tentazione di addurre delle scuse o di sottrarsi alle personali responsabilità.

 

7. L’AMORE E’… essere pronti, nel caso in cui fossimo chiamati a confrontarci con qualcuno, a sottoporci a severo esame autocritico, piuttosto che a fare le nostre rimostranze o cercare di deviare su altro l’attenzione.

 

8. L’AMORE E’… impegnarsi a crescere giorno dopo giorno nell’amore, in modo tale che l’amore mostrato agli altri sia sempre più munifico, completo e paziente.

 

9. L’AMORE E’… evitare con tutte le forze di ripagare un torto con un altro torto, cercando piuttosto, in modo concreto e pratico, di sconfiggere il male con il bene.

 

10. L’AMORE E’… essere attenti osservatori degli altri, intuendo i loro bisogni fisici, emotivi e spirituali, per cercare in qualche modo di rimuovere il loro fardello, di sostenerli mentre lo portano o di incoraggiarli lungo il cammino.

 

11. L’AMORE E’… essere disposti a trascorrere il tempo necessario per discutere, vagliare e capire i problemi relazionali cui far fronte, concentrandosi sul da farsi finché il problema non venga risolto o non si sia concordata la giusta strategia da opporgli.

 

12. L’AMORE E’… essere sempre disposti a chiedere perdono e impegnarsi sempre a concederlo, qualora richiesto.

 

13. L’AMORE E’… riconoscere l’enorme valore della fiducia, nell’ambito di un rapporto, e rimanere leali agli impegni assunti e fedeli alla parola data.

 

14. L’AMORE E’… parlare con affabilità e con dolcezza, anche in presenza di qualche contrasto, rifiutandosi di biasimare il carattere dell’interlocutore o di criticarne l’intelligenza.

 

15. L’AMORE E’… non adulare, non alterare la verità, non manipolare né ingannare in alcun modo le persone, allo scopo di indurle a dare ciò che noi vorremmo o ad agire come noi desidereremmo.

 

16. L’AMORE E’… non essere disposti a chiedere a un’altra persona di essere la fonte della vostra identità e del vostro senso di benessere interiore, o di rappresentare il supremo interesse e scopo nella vostra vita, rifiutando al tempo stesso di essere tutto ciò per lei.

 

17. L’AMORE E’… essere disposti a rinunciare a parte del tempo libero, del sonno e dei propri impegni sociali e lavorativi, per essere fedele a ciò che Dio vi ha chiamati a essere e a fare, nel vostro ruolo di coniuge, genitore, vicino, ecc…

 

18. L’AMORE E’… impegnarsi a dire no agli impulsi egoistici e a fare tutto ciò che è in nostro potere per promuovere, nei rapporti interpersonali, una vera unità, una comprensione adeguata e un amore operoso.

 

19. L’AMORE E’… rimanere fedeli al vostro impegno di trattare una persona con considerazione, rispetto e garbo, anche se non sembra meritarlo o non appare disposto a ricambiare tale atteggiamento.

 

20. L’AMORE E’… essere sempre pronti a sacrificare qualsiasi cosa per il buon andamento di un rapporto, senza nulla chiedere in cambio né strumentalizzare i propri sacrifici allo scopo di far sentire in debito l’altra persona.

 

21. L’AMORE E’… non fare alcuna scelta o decisione personale che possa nuocere al rapporto, offendere l’altra persona o indebolire il legame di fiducia instauratosi tra i due.

 

22. L’AMORE E’… rifuggire dall’essere il centro dell’attenzione o di essere pretenziosi, cercando piuttosto delle forme concrete di servizio, sostegno e incoraggiamento, anche quando si è indaffarati o affaticati.

 

23. L’AMORE E’… essere sinceri con sé stessi, con l’altra persona e con Dio, ammettendo, ogni giorno, la totale impossibilità di essere condotti dall’amore cruciforme, senza il soccorso, l’interessamento, la benevolenza, la liberazione che ci vengono provvedute dalla sua grazia.

 

 

 

 

Tematiche: Famiglia, L'amore di Dio, Sessualità, Teologia, Vita Cristiana

Paul D. Tripp

Paul David Tripp è pastore, scrittore e conferenziere. E’ presidente di Paul Tripp Ministries, la cui missione consiste nell’applicare la potenza trasformatrice di Gesù Cristo alla vita quotidiana. Questa visione lo ha portato a scrivere 17 libri sulla vita cristiana, a realizzare 14 serie di insegnamenti e a viaggiare in giro per il mondo per parlare come oratore di conferenze. La passione che motiva Paul nel suo ministero è aiutare le persone a capire come il vangelo di Gesù Cristo offra speranza concreta in tutte le circostanze che le persone vivono in questo mondo travagliato.

© The Gospel Coalition, © Coram Deo

Il presente articolo può essere utilizzato solo facendone previa richiesta a Coram Deo. Non può essere venduto e non si può alterare il suo contenuto.