Porno, orgoglio e lode

 

Secondo uno studio compiuto da Covenant Eyes, quasi la metà di tutti gli uomini professanti cristiani e un quinto di tutte le donne professanti cristiane ammettono di essere dipendenti dalla pornografia.

Altre statistiche indicano che il problema potrebbe essere ben più esteso. Qualunque sia il numero esatto, la pornografia è un problema, un problema crescente ed un problema sempre più in aumento.

 

“Internet è la cocaina della pornografia”, dice Heath Lambert, autore del libro in uscita, Finalmente Liberi edito da CoramDeo.it. Lambert è professore assistente di consulenza biblica al Boyce College ed insegna nel Seminario Teologico Battista del Sud di Louisville, nel Kentucky. Gli abbiamo chiesto di parlarci dell’epidemia crescente della pornografia nelle vite dei cristiani e delle radici che si nascondono dietro questo peccato.

 

Le profonde radici del porno

Il peccato della pornografia è direttamente collegato al peccato dell’orgoglio, dice.

“Alla radice della pornografia c’è un cuore arrogante che dice: ‘Mi prendo ciò che voglio. E se voglio immagini di donne nude, le avrò. Non m’interessa se Dio non vuole, e non mi interessa se a mia moglie non piace, e non mi interessa se perdo il mio ministero – io le guarderò comunque’. E nel momento della tentazione, nel momento del peccato, quando sei immerso in esso, è proprio questa l’affermazione del tuo cuore”.

“Il problema della pornografia non è che gli uomini sono sposati con donne che non sono abbastanza belle. Il problema della pornografia non è che gli uomini sono troppo soli. Il problema della pornografia è che gli uomini sono arroganti e hanno bisogno del vangelo di Gesù Cristo per scuotere il loro orgoglio e coltivare l’umiltà nei loro cuori”.

 

Vincere la trappola della pornografia

La vittoria sulla pornografia è intimamente collegata all’umiltà del vangelo e all’adorazione.

“Gli uomini che vogliono vincere il loro problema con la pornografia”, dice Lambert, “devono imparare ad adorare ai piedi di Gesù e devono, per grazia, imparare a farsi affascinare e catturare dalla bellezza e dalla gloria di Gesù e da ciò che ha fatto per i peccatori”.

 

 

 

 

(Traduzione a cura di Susanna Giovannini)

 

Tematiche: Crescita spirituale, Disciplina, Matrimonio, Ministero, Pornografia, Social media, Vita Cristiana

Tony Reinke

Tony Reinke (@tonyreinke) lavora presso Desiring God come scrittore ed è autore di tre libri: 12 Ways Your Phone Is Changing You (2017), Newton on the Christian Life: To Live Is Christ (2015), and Lit! A Christian Guide to Reading Books (2011). Gestisce il podcast di Ask Pastor John e vive a Twin Cities con sua moglie e tre bambini.

© DesiringGod.org, © Coram Deo

Il presente articolo può essere utilizzato solo facendone previa richiesta a Coram Deo. Non può essere venduto e non si può alterare il suo contenuto.